One laptop per Child inizia la produzione.

Da webnews apprendo che in Cina è iniziata la produzione di massa del Laptop anti digital divide per bambini dei paesi in via di sviluppo(One laptop for child).

«La giornata di oggi rappresenta una importante pietra miliare nella evoluzione del progetto One Laptop per Child», ha dichiarato Nicholas Negroponte, colui il quale ha fondato la OLPC nel 2005, risultato raggiunto nonostante «i numerosi detrattori».

Come già annunciato il primo paese a ricevere i Pc sarà l’Uruguay,primo paese ad aver stipulato un contratto, riceverà inizialmente 100.000 unità.

Anche la Mongolia è interessata al progetto e negli Stati Uniti partirà fra pochi giorni l’offerta “1 get 1 ” con cui pagando 2 laptop si può averne uno per se ed uno viene inviato ad un bambino di un paese in difficoltà.

sempre da webnews:

Secondo alcuni analisti, l’impatto di tale progetto nell’industria dei Pc non dovrebbe essere sottovalutato, e i recenti investimenti di Microsoft nel tentativo di adattare Windows XP al computer bianco e verde ne costituiscono la riprova. Si potrebbe inoltre assistere alla nascita di un nuovo segmento di mercato basato su computer a basso costo, i segnali inoltre tutto non mancano: Intel ha recentemente sviluppato il Classmate Pc destinato ai paesi in via di sviluppo e dal costo di 200 dollari, ottenendo ben 700.000 ordinazioni.

Andate a leggere a tal proposito anche la notizia di Dynamick.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...